Il gruppo di isole Žut e Sit

  • zutsko-10

    zutsko-10

  • zutsko-9

    zutsko-9

  • zutsko-5

    zutsko-5

  • zutsko-1

    zutsko-1

  • zutsko-2

    zutsko-2

  • zutsko-11

    zutsko-11

  • zutsko-13

    zutsko-13

  • zutsko-6

    zutsko-6

  • zutsko-4

    zutsko-4

  • zutsko-8

    zutsko-8

  • zutsko-12

    zutsko-12

  • zutsko-3

    zutsko-3

  • zutsko-7

    zutsko-7

Lo straordinario paesaggio del gruppo delle isole di Žut e Sit è stato dichiarato area protetta nel 1967 ed è entrato a far parte della Riserva naturale delle isole Incoronate.

Il gruppo è formato da 35 isole, non incluse nel Parco nazionale delle Incoronate e nel Parco naturale di Telašćica. Si estende su una superficie di 1.933,64 ettari. Žut (lat. lunctus, legato) è seconda isola dell'arcipelago delle Incoronate per grandezza (14,82 km2) e per altezza (176 m), con l'area più estesa di terra coltivata e dissodata. Si trova nei pressi dell'isola di Kornat, dalla quale è divisa dal Canale di Žut (Žutski kanal).

Questa località è di grande importanza perché ospita delfini e vari prati di Posidonia oceanica, fondamentale non solo per la sopravvivenza e la riproduzione degli organismi marini, ma anche per il mantenimento della biodiversità dei fondali. L'isola di Sit e gli isolotti circostanti costituiscono il gruppo più piccolo delle isole Incoronate e quello più vicino alla terraferma.

Inoltre, il gruppo è diviso dall'isola di Pašman dallo Srednji kanal (Canale medio) e dall'isola di Žut dal Canale di Sit, ossia da quello di Sit e Žut, dove si trovano numerose secche e scogli.