Chiesa di Sant’ Antonio di Padova

  • crkva_1

    crkva_1

  • crkva_2

    crkva_2

  • crkva_3

    crkva_3

  • crkva_4

    crkva_4

  • crkva_5

    crkva_5

  • crkva_6

    crkva_6


Chiesa di Sant' Antonio di Padova che si trova a Dernis, accanto alla casa parrocchiale, in origine era una moschéa con la cupola sui pennacchi, coperta dalle piastre di pietra. Nel 1670, i Francescani di Visovac l'avevano trasformata alla chiesa della Madonna del Rosario, e poi nella chiesa di Sant' Antonio. La parte centrale è stato prolungato verso est e ovest in modo di accentrare lo spazio con i porticati, provvedendo l'edificio un tetto a due falde. Nel 1857, è stata allungata per una decina di metri. Nel 1907 è stato aggiunto il presbiterio. Sulla facciata della chiesa sono stati preservate le finestre originali, corona di pietra e porta murata. Nell'esterno, sotto i pennacchi, si nota l'ornato turco – maoriano. Nella parte sud-ovest della chiesa è stato costruito il campanile. Questa chiesa è il monumento culturale, rinnovata assieme al campanile dopo la Guerra croata di indipendenza.