Fortezza di Tenin

  • knin-7

    knin-7

  • knin-14

    knin-14

  • knin-6

    knin-6

  • knin-12

    knin-12

  • knin-3

    knin-3

  • knin-1

    knin-1

  • knin-5

    knin-5

  • knin-9

    knin-9

  • knin-4

    knin-4

  • knin-15

    knin-15

  • knin-2

    knin-2

  • knin-11

    knin-11

  • knin-13

    knin-13

  • knin-10

    knin-10

  • knin-8

    knin-8

La costruzione della fortezza iniziò nel IX secolo, durante la creazione dell'antico stato croato. Alcuni re croati stabilivano periodicamente la loro sede a Tenin, mentre per il re Dmitar Zvonimir questo fu il suo quartier generale permanente. La fortezza è divisa in cinque parti collegate tra loro: Donji Grad (Città inferiore), Srednji Grad (Città centrale), Gornji Grad (Città superiore) o Kaštel Knin (Castello di Tenin), Kaštel Lab (Castello di Lab) o Bandijera, e Južni Grad (Città meridionale) o fermata Belveder.

Il complesso sorge a 345 m sul livello del mare e a 100 m sopra la città di Tenin; è lunga 470 m e, nella parte più alta, larga 110 m. Le mura difensive che la circondano su ogni lato, per una lunghezza complessiva di quasi 2 km, in certi punti raggiungono un'altezza di 20 m.

La fortezza di Tenin rientra tra i più grandi monumenti fortificati della Croazia ed è la seconda in Europa per ampiezza; è particolarmente turrita e ben conservata in ogni sua parte. Si tratta di un monumento "vivo", che ospita un museo, spazi espositivi e un ristorante. Costituisce l'attrazione principale del turismo culturale dell'area di Tenin.

Nel Museo di Tenin si trovano una collezione archeologica e una etnografica incentrata sulla fortezza.
Quest'ultima è aperta tutti i giorni, dalle 07.00 alle 19.00, dal 16 marzo al 31 ottobre. Fuori stagione, l'orario è dalle 07.00 alle 15.00. Il biglietto d'ingresso costa 20.00 kn a persona. Per le visite organizzate il prezzo è invece di 10,00 kn a persona.

IndicazioniIndirizzo