Jezera

  • jezera-4

    jezera-4

  • jezera-20

    jezera-20

  • jezera-18

    jezera-18

  • jezera-6

    jezera-6

  • jezera-16

    jezera-16

  • jezera-10

    jezera-10

  • jezera-8

    jezera-8

  • jezera-2

    jezera-2

  • jezera-9

    jezera-9

  • jezera-3

    jezera-3

  • jezera-15

    jezera-15

  • jezera-1

    jezera-1

  • jezera-12

    jezera-12

  • jezera-5

    jezera-5

  • jezera-7

    jezera-7

  • jezera-14

    jezera-14

  • jezera-11

    jezera-11

  • jezera-19

    jezera-19

  • jezera-13

    jezera-13

  • jezera-17

    jezera-17

Il paese di Jezera sorge nella parte sud-orientale dell'isola di Mortèr e conta 960 abitanti. Dista circa 3 km dal ponte di Tisno. Il nome Jezera (laghi) deriva dai laghetti che si creano nelle vallate dopo le piogge primaverili e autunnali. Quando appare il sole, i laghetti scompaiono.

La zona dell'attuale Jezera era popolata già nel XIII secolo. Sopra l'insenatura svetta il monte Mortar, dal quale deriva il nome Mortèr. Si ritiene che gli antichi Illiri avessero costruito sul monte una torre dalla quale, la notte, comunicavano con le navi tramite segnali di fuoco.

Gli abitanti di Jezera, pur non avendo molta terra fertile a disposizione, sono riusciti a coltivare l'uva, le olive e i fichi. Dai tempi remoti gli abitanti si sono orientati verso il mare, trasformandosi in abili navigatori, mentre la pesca è da sempre il settore economico trainante. La popolazione si occupa inoltre di turismo, commercio e artigianato.

Jezera è celebre anche per l'associazione culturale e artistica Koledišće, che si occupa della conservazione delle tradizioni locali, dei canti popolari, dei costumi e degli usi. L'alloggio è offerto in camere e appartamenti privati o presso il villaggio turistico Školjić, dove si trova anche un campeggio. Nel centro del paese è presente un porto turistico ACI.
IndicazioniIndirizzo